spacer  
 
Seguici su Facebook   |    YouTube   |   Blog Ra.Mi.   |    Dona subito   |    Contattaci
 

 

 
 
 
     
 

Le cinque W

 
 

WHO?

Amazzonia, Croazia, Italia … un popolo, tanti popoli, differenti povertà, culture, problematiche! Una molteplicità di volti, di sguardi, di necessità, di situazioni: il sorriso di un lebbroso, la mano di un barbone, un girotondo con i bambini, un bavaglino al collo di un adulto, la tribù ticuna, cokama, canamarì. La sofferenza dietro l’angolo, un bambino disabile, un nostro fratello anziano e solo, un amico in difficoltà. Tutti possono essere Ra.Mi.!


WHAT?

Conoscere, condividere, accogliere, viaggiare accanto all’”altro, che sia un giovane delle favelas di Manaus o l’amico del bar sotto casa. I Ra.Mi. cercano di “costruire insieme la felicità”, prendendo ispirazione dall’esempio di Francesco d’Assisi e sperimentando l’Amore che Dio ci offre. Supportare, vivere e condividere la sofferenza della’altro attraverso molteplici attività locali per raccogliere fondi ma soprattutto per diffondere la cultura di solidarietà e di bene reciproco. Più in specifico ciò accade durante gli incontri nazionali e locali, oltre che durante tutti gli eventi, manifestazioni, occasioni dove possiamo essere presenti e marcare i nostri ideali, aspirazioni di pace, fraternità ed uguaglianza.

WHERE?

Dalle sterminate favelas di Manaus, alla moltitudine di comunità indigene del Rio delle Amazzoni, dagli ospedali pediatrici alle case di riposo, al bar, al cinema, al ristorante. E’ proprio dove viviamo ed incrociamo sguardi tutti i giorni che c’è più necessità di una presenza, del sorriso dell’appoggio, di ascolto. La solitudine, l’incomprensione, l’abbandono, l’indifferenza.. in ufficio, a scuola, in famiglia, al mercato, ogni luogo è missione, e in ogni missione, un Ragazzo Missionario è pronto ad accogliere con Amore.

WHEN?

Sempre!!! I Ra.Mi. sono in missione tutto l'anno con incontri di condivisione, organizzazione, spiritualità e raccolta fondi. Inoltre ogni anno tanti ragazzi partono per le varie missioni in Amazzonia, nell'ospedale pediatrico di Gornja Bistra (Croazia); ogni settimana offrono animazione in istituti che ospitano persone con difficoltà, diversamente abili o anziani, si mettono rossi nasi per far ridere gli ammalati di ospedali e centri sociali. Sempre…sempre pronti a donare per ricevere e nel ricevere per poter donare tutto noi stessi.


WHY?

Perché se ognuno di noi si impegna a cambiare ciò che vive attorno a lui, tutto il mondo può migliorare. E i Ragazzi Missionari ci credono veramente. Perché “fare la propria parte” significa condividere con l’altro le sue esigenze e comprenderle per sostenerlo nella sua realizzazione personale. Per diffondere il nostro ideale di pace, uguaglianza e fraternità francescana. Per imparare a dire “Ti Amo” alla propria madre come al piccolo menino de rua. Fare viaggi di missione e tornare con la consapevolezza di aver ricevuto tanto, di ricevere tanto. Rivoluzionare la propria vita e i propri valori per renderci conto di tutta questa ricchezza e di quanto, indubbiamente, possiamo donare all’altro. Tutti hanno il diritto di essere felici! Tutti hanno l’esigenza di essere amati! Insieme possiamo riuscirci! E quando pensi di non farcela, ricordati che Dio non ti affida mai nulla che tu non puoi compiere.